ECOGRAFIA MORFOLOGICA o FLUSSIMETRICA

L'Ecografia Morfologica fa parte della diagnosi prenatale non invasiva e viene effettuata a 19-22 settimane gestazionali per determinare con buona precisione l’inizio della gravidanza (nei tre mesi), la posizione del feto ed accertare che il suo sviluppo sia normale. Dalla fine del secondo mese, si visualizzano il numero dei feti, i movimenti fetali e il battito del cuore. Dal quarto mese in poi, si effettuano le misurazioni della testa, dell’addome e del femore fetale. I valori vengono confrontati con quelli delle curve di riferimento: si può così valutare se le dimensioni del feto corrispondono a quelle attese rispetto al momento di gravidanza. In questo stesso periodo si visualizzano la sede di inserzione placentare, la quantità di liquido amniotico e alcuni organi interni.

Richiedi informazioni: Tel. 06 20427604 - Cell. 346 2356488